il tuo carrello
No products in the cart.
0,00 0

11,50

il tuo carrello
No products in the cart.
0,00 0

Nicola Pisano

Nicola nasce nel 1220, ma a dispetto del suo appellativo, “Pisano”, Pisa potrebbe non essere la sua città natale dato che alcuni documenti lo attestato come proveniente dalle “Apulie” (come veniva indicato il sud dell’Italia in epoca medievale). Architetto e scultore, a lui si deve la continuazione dei pulpiti del Battistero di Pisa (opera terminata da suo figlio Giovanni Pisano) e del Duomo di Siena. La sua attività di sculture, però era legata con quella di architetto, dato che lui stesso realizzò le numerose decorazioni del Duomo di Siena. La sua arte ebbe un impatto radicale, precedendo la rivoluzione che Giotto porterà nella pittura, soprattutto grazie alla sua poetica e alla carica innnovatrice dei suoi lavori.

Nencioni e Lenci filtrano i lavori del maestro attraverso la fantasia del figlio Giovanni, così da rendere prota- goniste le sculture-architetture del maestro, assecondando l’istanza naturalistica insita nel loro affascinante percorso artistico.

ti potrebbero interessare :